GIANVITO MARINELLI - Fisioterapista del Bitonto Calcio

Svelati la rosa e lo staff societario che sta affrontando la stagione di Eccellenza 2014-2015

Ufficialmente il “motivo” della convocazione della stampa era la presentazione di Loris Palazzo, l'ultimo arrivato in casa US Bitonto e che va a dare sostanza a un reparto, quello offensivo, che aveva bisogno di un pizzico di qualità in più.

In realtà, però, l'occasione è stata utile per presentare la rosa e lo staff dirigenziale che sta affrontando la stagione di Eccellenza 2014 – 2015 che, dopo un inizio difficile con mister Onofrio Fino, sta iniziando a riservare qualche sorriso e punti con il ritorno di Muzio di Venere.

«Il nostro staff – ha sottolineato il direttore sportivo Francesco Morgese – è formato prima di tutto da uomini e poi da tifosi neroverdi. Penso per esempio al ritorno di Emanuele Santoruvo, che porta la sua esperienza e tutto il suo impegno per la nostra causa. Con il ritorno di Di Venere, poi, è come se fosse tornato a splendere il sole».

 

Eccoli allora questi “uomini” dirigenziali: Francesco Paolo Noviello(presidente), Vincenzo Cariello (vicepresidente), Carmine Iandolo(direttore generale), Francesco Morgese (direttore sportivo), Emanuele Santoruvo (segretario generale), Vincenzo Pappapicco (addetto all'arbitro),Antonio SaracinoMariligia Cariello e Sapia Cariello (cassa e tesoreria),Danilo Cappiello (addetto stampa e comunicazione), Giovanni Ricciardi(addetto alla logistica), Gaetano NaglieriGiuseppe Marinelli e Gaetano Masiello (magazzinieri), Francesco Incantalupo (medico sociale), studio dott.ssa De Palma e Gianvito Marinelli (fisioterapia), Nicola Chico(massaggiatore), Muzio Di Venere (allenatore), Angelo Coscia (allenatore in seconda), Filippo Colamorea (preparatore dei portieri).

«Sarà una stagione diversa da quella dell'anno scorso – ha precisato Di Venere – perché ogni partita sarà una battaglia e nessuno ci regalerà niente. Già domenica affrontiamo una squadra tosta e di esperienza come l'Hellas Taranto, e non sarà per nulla facile».

 

E contro i tarantini, magari, vista l'assenza per squalifica di Nando Terrone, potrebbe essere proprio decisivo Loris Palazzo, bitontino doc, classe '91, pronto a gettarsi nella mischia. «Sono veramente contento di essere qui – le prime parole della punta – perché dopo 23 anni finalmente posso giocare nella squadra della mia città, e non solo tifare dalle gradinate. Ho trovato un ambiente accogliente e soprattutto un mister carismatico che cerca di tirar fuori il meglio da tutti. Ho una gran voglia di lasciare il mio contributo e di segnare il più possibile».

 

E l'ex attaccante di Bisceglie, Foggia e Manfredonia è l'ultimo tassello di una rosa che presenta qualità e quantità, e un giusto mix tra esperienza e gioventù.

Eccola. PORTIERI: De Blasio, Di Gioia, Saulle;  DIFENSORI: Bonasia, Montrone, Vittorio, D'Addario, Capriati, Triozzi, Naglieri, Di Virgilio, Cantatore; CENTROCAMPISTI: Sangirardi, Mastrolonardo, Piperis, Martellotta, Caringella, Serafini;  ATTACCANTI: Roselli, Modesto, Terrone, Capriati, Loseto, Palazzo, Belviso, D'Ambrosio.

Rate this item
(1 Vote)
back to top