Ortodonzia

iTech Business Reader application iTech Business Reader application

L'ortodonzia è quella branca dell'odontoiatria che si occupa dello studio dello sviluppo e della crescita dell'apparato stomatognatico, dalla nascita alla sua maturità.

Essa comprende tutti i procedimenti preventivi, intercettivi e correttivi delle disgnazie, utilizzando dispositivi funzionali o meccanici (detti comunemente apparecchi), al fine di stabilire normali relazioni anatomiche e funzionali dei denti e delle loro basi ossee.

Il risultato è quello di una corretta occlusione ed un soddisfacente aspetto estetico, con particolare attenzione all'allineamento.

ORTODONZIA MOBILE
Si avvale di apparecchiature removibili che possono suddividersi in due grandi categorie:

Placche: che agiscono su di una sola arcata
Attivatori: che agiscono contemporaneamente nelle due arcate
Entrambe le categorie sono costituite da apparecchi per lo più composti di resine acriliche associate ad archi, ganci, viti e molle metalliche, che svolgono il ruolo, oltre che di allineamento dentale, anche di guida nella crescita del sistema stomatognatico in toto nei pazienti di età pre adolescenziale, di trattamento complementare negli adulti e, di contenzione nella fase finale di trattamento di tutti i tipi di pazienti.

INVISALIGN® è il sistema ortodontico invisibile removibile che non utilizza fili metallici ed attacchi sui denti.
Invisalign® è un apparecchio del tutto trasparente, facile da portare adatto per adulti e bambini.

ORTODONZIA FISSA
Metodica costituita dalla combinazione di vari elementi che vengono applicati direttamente ai denti definitivi con dei compositi e dei cementi.

ORTODONZIA INTERCETTIVA O PREVENTIVA
Tipo di trattamento ortodontico applicato ai pazienti bambini fino al picco di crescita puberale, che è di massimo aiuto nel ridurre la gravità dei problemi ortopedici-ortodontico-funzionali.

Si avvale di apparecchi fissi, tipo espansore rapido palatino e di apparecchi mobili, tipo attivatori.

É importante ricordare che l'ortodonzia intercettiva non esclude a priori la necessità di trattamenti successivi, quando la crescita del paziente è ultimata.

back to top